Arcus

26 agosto 2007

Pirano d'Istria, città natale di Giuseppe Tartini

Fino all'altro ieri trascorrevo le vacanze nella verde penisola Istriana: una terra caratteristica per le sue pinete rigogliose che scendono fino alle coste frastagliate, alle spiagge rocciose, lambite dal Mar Adriatico.
A nord della penisola, che fino alla II guerra mondiale appartenne all'Italia e pochi secoli prima alla Serenissima Venezia, sorge Pirano, un borgo marino che diede i natali al virtuoso e compositore barocco Giuseppe Tartini.
Come si poteva rinunciare a fare una visita!
Nella piazzetta che prende il suo nome, antistante al porticciolo, è situata la bella palazzina restaurata di recente in cui vide la luce nel 1692 e di cui si può visitare l'interno.
Al centro della piazzetta domina il monumento dedicato al compositore mentre imbraccia il suo violino.
Per chi arriva da Trieste, Pirano si incontra a mezz'oretta dal confine, in terra slovena.
Dal 25 Agosto al 15 Settembre 2007 si svolgerà il festival a lui dedicato giunto alla quinta edizione che ospiterà musicisti di fama internazionale.
Una curiosità: nativi di Pirano sono anche i genitori del Maestro Uto Ughi.
Nella foto, il monumento e la facciata chiara della casa natale sulla destra.

Nessun commento: