Arcus

5 maggio 2009

Bicentenario della nascita di Mendelssohn Bartholdy: omaggio dell'Ars Trio

Giovedì 7 maggio 2009 ore 21 l’Oratorio del Gonfalone di Roma ospita un omaggio a Mendelssohn Bartholdy (Amburgo 1809 – Lipsia 1847) nel bicentenario della nascita.
L’Ars Trio di Roma – una formazione giovane ma già affermata composta da Laura Pietrocini pianoforte, Marco Fiorentini violino, Michele Chiapperino violoncello - eseguirà il Trio n. 1 op. 49 di Felix Mendelssohn per ricordarne il bicentenario della nascita.
Robert Schumann è tra i primi a recensire, nel 1840, il Trio op. 49 in re minore di Felix Mendelssohn Bartholdy: “[…] il trio-maestro del presente […] un capolavoro che dopo anni rallegrerà ancora nipoti e pronipoti”.
E in effetti, le entusiastiche parole dell’illustre recensore, tra i più convinti sostenitori di un musicista “felice di nome e di fatto”, “Mozart del secolo XIX”, sembrano aver portato fortuna a un’opera mai uscita dal grande repertorio, tra le più celebri di un autore grandissimo ed eseguito sempre meno del dovuto.
Il programma del concerto prevede anche il Trio in sol maggiore XV/ 25 “Ungherese” di Franz Joseph Haydn.
Una delle più note composizioni cameristiche di Haydn “ungherese” perché echeggia talune espressioni che l’autore ebbe frequentemente ad ascoltare nei lontani anni dell’infanzia.
La sua naturale propensione per i temi di canti e danze della terra d’origine è avvertibile in non poche sue composizioni.
Infine sarà eseguito il Trio in la minore di Maurice Ravel, datato1914, ed eseguito dal compositore nel 1915 con Alfredo Casella (amico ed ex compagno di scuola) al pianoforte.
La composizione del Trio nasce dalla sua ricerca di un nuovo linguaggio espressivo, che inserisce nuove suggestioni in una struttura formale ancora ben definita e riconoscibile.
Fin dal suo esordio nel 2001, l’Ars Trio di Roma si è imposto come una delle giovani formazioni più interessanti del panorama italiano.
Perfezionatosi sotto la guida del Trio di Trieste presso l'Accademia Musicale Chigiana di Siena (con Diploma d'Onore al termine del corso), nello stesso anno l’Ars Trio di Roma consegue anche il 1° Premio nel Concorso Internazionale "Città di Pinerolo" e il 1° Premio nel prestigioso Concorso Internazionale "Premio Trio di Trieste" di Trieste.
Da allora L’Ars Trio è stato ospite di importanti associazioni concertistiche italiane, tra le quali: Amici della Musica di Firenze, Vicenza, Padova, Verona, Palermo;Asolo Musica-Veneto Musica di Asolo, il Teatro Nuovo “Giovanni da Udine”, l’Accademia Filarmonica di Rovereto, Società dei Concerti di Parma, Società Aquilana dei Concerti “B.Barattelli”, Filarmonica Laudamo di Messina, Festival delle Nazioni di Città di Castello, Società del Quartetto di Bergamo, Gog di Genova, Bologna Festival, Istituzione Universitaria dei Concerti – IUC, Roma, Società Filarmonica di Trento, Ass. Chamber Music di Trieste.
Per Radio3 Rai si è inoltre esibito nella rassegna de “I Concerti del Quirinale”, trasmessi in diretta radiofonica nazionale ed europea.
Intensa anche l’attività all’estero: nel 2002 il Trio è stato impegnato in una lunga tournée in Sud America (Cile, Argentina, Uruguay e Brasile), dove si è esibito nei principali teatri con diretta radiofonica nazionale a Montevideo e diretta televisiva per la Radio Televisione brasiliana Tv Globo di Rio de Janeiro.
Negli anni successivi il Trio è stato invitato ad esibirsi presso la Sala Martinu-Palazzo Lichtenstejn di Praga (Cecoslovacchia), la Sala delle Colonne della Filarmonica di Kiev (Ucraina), la Stephaniensalle di Graz (Austria), ed ha partecipato ad importanti festival in Germania.
Info: 06.6875952

Nessun commento: