Arcus

20 luglio 2009

Concerto di Luca Blasio e Akanè Makita alla Domus Talenti di Roma


"…Esistono false promesse e promesse vere: Luca Blasio è una promessa talmente vera da essere già una certezza. E chi come lui dà alla musica quello che merita, avrà dalla musica tutto quello che merita…" così il Maestro Franco Mannino ha scritto del violinista che, assieme alla pianista di origini giapponesi Akanè Makita, sarà protagonista del concerto di chiusura della stagione concertistica 2009 organizzata dall'Associazione Amici di Castel S. Angelo in collaborazione con Domus Talenti.
L'appuntamento è previsto per lunedì 27 luglio alle ore 20.30 nella sala della prestigiosa location Domus Talenti - un ex convento dei primi dell'800 - in via Quattro Fontane 113 a Roma.
Il programma del concerto "Violin Romantic Sonatas" prevede musiche di Schubert, Schumann e Brahms.
Uno sguardo al percorso artistico di Luca Blasio.
Ha intrapreso lo studio del violino all’età di sette anni sotto la guida di Aldo Redditi e conseguito il diploma in Violino e Musica da Camera con Mario Buffa e Luciano Cerroni presso il Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma.
Si è perfezionato a Ginevra con Corrado Romano e all’Accademia Internazionale Superiore di Biella con Roberto Ranfaldi ottenendo prestigiosi riconoscimenti e il diploma di Alto Perfezionamento.
Dal 2001 studia con Sergei Girschenko allievo di David Oistrakh e professore al Conservatorio di Mosca.
Svolge un’intensa attività concertistica come solista e come primo violino di varie formazioni da camera dal duo al quintetto.
E’ direttore e violino solista del complesso strumentale “I Giovani Virtuosi”.
E’ primo violino del Quartetto D’Archi Lyras.
Ha suonato per molte importanti associazioni musicali e culturali e in molti importanti teatri d’Italia, Europa, Stati Uniti D’America e Sud America.
Nel Natale 2001 ha partecipato al concerto per la pace tenutosi a Bethlemme nella Chiesa della Natività, diretto da Francesco La Vecchia e trasmesso in mondovisione.
Invitato da L’Istituto di Cultura Italiano di Bogotà (Colombia), ha suonato per la festa della Repubblica Italiana al Teatro Colòn.
The World Music Competition “Ibla Gran Prize 2005” gli ha conferito il Distinguished Violinist Award.
Ha vinto il primo premio assoluto nella terza e quarta edizione del Concorso nazionale “Musica Giovane” di Città S.Angelo.
E’ stato premiato nella Quarta edizione del concorso A.Gi.Mus.
La voce del suo violino ha accompagnato sulla scena quella di attori quali: Massimo Dapporto, Margaret Mazzantini, Marina Suma, Marisa Mantovani, Flavio Bucci, Mario Scaccia, Ugo De Vita, Elio Pandolfi.
Per i suoi meriti artistici l’Accademia Tiberina fondata dal G.Belli nel 1813 gli ha conferito il Diploma di Accademico Residente.
Nel Luglio 2008 ha vinto il concorso internazionale per insegnare nell’Università della Royal Oman Symphony Orchestra dove è attualmente docente di violino.
Ha tenuto Masterclass nelle Università Colombiane: “El Bosque”, “Central” e “Corpas”.
Scrive sulla rivista ARCHI Magazine.
Ha inciso per la casa discografica Sideral il suo primo disco “The Virtuoso Violin”.
Suona un violino di Giovanni Dollenz del 1850.

per info e prenotazioni tel 06 97996300

Nessun commento: