Arcus

18 gennaio 2012

Silvia Chiesa con la Prima Italiana del Concerto di Gil Shohat

credit Ugo Dalla Porta

La violoncellista Silvia Chiesa presenta per la prima volta al pubblico italiano il brano del compositore israeliano Gil Shohat.
Doppio appuntamento il 26 e il 28 gennaio al Teatro Dal Verme di Milano con l’Orchestra I Pomeriggi Musicali all'interno della stagione dei Pomeriggi Musicali.
L’Orchestra, che eseguirà anche musiche di Ravel e Mendelssohn, sarà diretta da Giampaolo Bisanti.
Da sempre interprete sensibile del repertorio contemporaneo, Silvia Chiesa affronta per la prima volta la musica del compositore israeliano, considerato uno degli autori di punta del panorama internazionale.
Nel frattempo i suoi due ultimi cd – dedicati ai Concerti di Nino Rota (Sony) e alle Sonate per violoncello e pianoforte di Brahms e Schubert (Decca) – stanno ottenendo numerose recensioni positive su importanti testate, tra cui Sole 24 ore, D-Repubblica, L’Espresso, Venerdì di Repubblica, Amadeus, American Record Guide, Classic Voice, Giornale della Musica, Suonare News, Cdclassico.com, Radio 3 Suite e Radio Svizzera Italiana.
Milanese di nascita e bolognese per scelta, Silvia Chiesa è fra le violoncellista italiane più apprezzate della scena internazionale.
Dopo gli studi con Filippini, Brunello e Janigro, ha intrapreso una brillante carriera solistica e si esibisce regolarmente in Francia (dove di recente la tv France 3 le ha dedicato una puntata dell’ambito programma Toute la musique qu' ils aiment), ma anche in Inghilterra, Cina, Usa, Russia e Israele.
Ha eseguito in prima italiana musiche di Nicola Campogrande, Aldo Clementi, Michele Dall'Ongaro, Peter Maxwell Davies, Giovanni Sollima, e per lei hanno scritto compositori come Azio Corghi e Matteo D’Amico.
Violoncellista del Trio Italiano dal 1997 al 2002, continua a dedicarsi alla musica da camera: in duo con il pianista Maurizio Baglini – suo partner anche nella vita – e con interpreti come Mario Brunello, Bruno Canino, Raina Kabaivanska, Andrea Lucchesini e Shlomo Mintz.
Nel 2011 è uscito per Sony il suo CD con i due Concerti di Nino Rota – in occasione del centenario della nascita – insieme con l’Orchestra Rai di Torino diretta da Corrado Rovaris.
Il 2 ottobre 2011, in duo con Baglini, ha inaugurato la stagione dei Concerti del Quirinale in diretta su Radio3.
Negli stessi giorni è uscito il cd, in duo con Baglini, con le Sonate per violoncello e pianoforte di Brahms e l’“Arpeggione” di Schubert per l’etichetta Decca.
L’11 novembre insieme con Giovanni Sollima e Massimo Macrì è stata protagonista della Festa del Violoncello, concerto speciale dell’Orchestra Nazionale della Rai all’Auditorium Toscanini di Torino.
Suona un violoncello Giovanni Grancino del 1697.

http://ipomeriggi.it



Nessun commento: