Arcus

21 luglio 2017

Un'orchestra formata da 101 violoncelli e contrabbassi invade pacificamente Bertinoro


Venerdì 28 luglio alle ore 21,15, Piazza della Libertà a Bertinoro ospiterà il concerto dell’orchestra 101 Cellos & Bass, una pacifica invasione di violoncelli e contrabbassi che animerà il centro storico della cittadina romagnola in provincia di Forlì. 
Un evento eccezionale nell’ambito della rassegna ClassicoAntico di Entroterre, il festival dell’Emilia-Romagna che propone un ricco programma per valorizzare diverse culture musicali. L'ingresso è gratuito.
Dopo il grande successo di pubblico dei “101 Violoncelli per Genova”, il M° Giovanni Ricciardi -direttore artistico e presidente di Italian Cello Consort - arriva a Bertinoro per uno speciale appuntamento con 101 violoncelli e contrabbassi provenienti da tutta Italia e da diverse nazioni.
Un'esperienza unica per assistere a un live dove oltre 100 strumenti e 100 musicisti di ogni età ed estrazione si esibiranno in un repertorio pressoché illimitato, esaltando il suggestivo teatro naturale di Piazza della Libertà.
Tra gli artisti dello speciale evento ci saranno Michael Flaksman, didatta e solista di fama internazionale, allievo storico di Antonio Janigro; Sandro Laffranchini, primo violoncello del Teatro alla Scala e solista di spicco nel panorama musicale internazionale; Sergio Patria, già primo violoncello del Teatro Regio di Torino e solista di fama internazionale; Giuseppe Ettorre Primo Contrabbasso del Teatro alla Scala, Alessandro Serra altro Primo Contrabbasso del Teatro alla Scala, solisti di spicco nel panorama musicale internazionale; Giorgio Mirto, chitarrista e compositore fra i più interessanti del panorama internazionale; Marco Algenti, Nicola Baroni, Massimiliano Pace, e tanti altri.
Dirigerà la serata il M° Stefano Salvatori.

Nessun commento: