Arcus

11 settembre 2017

Erica Piccotti e Monica Cattarossi di nuovo insieme in concerto a Venezia



Il 13 settembre 2017, dopo il grande successo dello scorso 18 giugno, il Conservatorio Benedetto Marcello ospiterà il Concerto per violoncello e pianoforte organizzato dall’Associazione Culturale Musica con le Ali. 
Il Conservatorio, ospitato in uno dei più imponenti palazzi di Venezia, Palazzo Pisani, in campo Santo Stefano, rappresenta certamente una cornice di prestigio per l’esibizione delle due artiste, Erica Piccotti e Monica Cattarossi. 
Le numerose sale del Conservatorio, sede di una delle biblioteche musicali più importanti d’Italia e di un museo che conserva manoscritti e strumenti antichi, sono state visitate nel 1956 da Igor Stravinskij durante una delle sue numerose visite nella città lagunare.

Il programma prevede i Phantasiestücke op.73 di Robert Schumann, la Sonata n.2 op.99 in Fa maggiore per violoncello e pianoforte di Johannes Brahms e la Suite Italienne di Igor Stravinsky.
Nel programma è inserito anche l’Adagio con variazioni di Ottorino Respighi, noto compositore italiano del quale proprio a Venezia, presso la Fondazione Giorgio Cini, è custodito un ampio Archivio musicale. Protagonista della serata una giovane già affermata musicista e grande talento del violoncello: Erica Piccotti, che sta completando una solida formazione nelle migliori istituzioni musicali in Italia e all’estero e che da ottobre entrerà a far parte della prestigiosa Accademia Kronberg in Germania.
La giovane interprete, già insignita dell’onorificenza di Alfiere della Repubblica “per gli eccezionali risultati in campo musicale ottenuti in giovanissima età” nel 2013, si esibirà nella stagione 2017/2018 del Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso e di Musikàmera al Teatro La Fenice di Venezia. Ad accompagnarla al pianoforte Monica Cattarossi, importante artista affermata nel panorama musicale internazionale, impegnata in un’intensa attività concertistica in diverse sale di prestigio.
“Questo concerto si riallaccia al precedente che ha visto una grandissima partecipazione di pubblico nella programmazione passata – spiega Carlo Hruby, Presidente di Musica con le ali - e apre la nuova stagione concertistica dell’Associazione nella quale presenteremo molti nuovi giovani artisti. Con questo evento inauguriamo anche un’importante collaborazione con il Conservatorio Benedetto Marcello, resa possibile grazie all’aiuto e alla volontà del Presidente Giovanni Giol e del Direttore Franco Rossi, che ci vedrà lavorare in sinergia durante tutto l’arco della stagione 2017/2018.


Associazione Culturale Musica con le Ali – E’ stata costituita a Milano nel dicembre 2016 per iniziativa di Carlo Hruby e della sua famiglia. L’associazione non ha fini di lucro e sostiene la crescita di giovani musicisti italiani, attentamente selezionati tra i migliori studenti dei conservatori e delle istituzioni di alta formazione. I giovani talenti vengono supportati nel loro cammino formativo e aiutati ad affermarsi nella musica classica - e quindi a “spiccare il volo” - attraverso la creazione di un percorso personalizzato in base alle caratteristiche e necessità di ciascuno.
Concentrando la propria azione solo a favore dei migliori giovani musicisti italiani, l’Associazione Musica con le Ali realizza una serie di attività che spaziano dall’organizzazione di concerti in luoghi di grande prestigio al sostegno per masterclass di specializzazione, al supporto nella comunicazione, strumento fondamentale per la loro visibilità e per la valorizzazione delle loro capacità.

Nessun commento: